FAQ AnalisiAziende

 Home / AnalisiAziende/ FAQ AnalisiAziende

Gestione Aziende

Quante società posso gestire con AnalisiAziende?
AnalisiAziende permette di gestire tutte le società di cui si sono inseriti, manualmente o tramite import, i bilanci.
Quali sono le modalità di inserimento bilanci?
E' possibile inserire i dati di bilancio sia manualmente, digitandoli nell'apposita interfaccia, che tramite importazione da file excel o xbrl.
Quanti anni di bilancio devo inserire per poter effetuare analisi su una società?
Sono necessari almeno due anni di bilancio per poter disporre di tutte le informazioni utili sia all'analisi del rating che alla valutazione dell'azienda, con tre o più anni di bilancio il processo di valutazione è ancora più accurato.
Come funziona il caricamento manuale dei bilanci?
Per caricare manualmente i dati di bilancio è sufficiente selezionare l'opzione Inserisci manualmente i bilanci e accedere all'apposita interfaccia che riproduce le voci degli schemi di bilancio: sarà possibile inserire sia macro-voci di bilancio che voci di maggiore dettaglio aprendo i rispettivi dettagli.
Vengono segnalati gli errori di quadratura in fase di caricamento manuale?
L'applicazione segnala eventuali incongruenze tra totale attivo e totale passivo dei dati di bilancio evidenziandole in rosso al momento del salvataggio definitivo dei dati.
Come funziona l'importazione da formato excel e xbrl dei bilanci?
L'importazione dei dati in formato excel e xbrl presuppone la preventiva predisposizione di un file (excel o xbrl) compatibile per l'importazione. Il formato di file excel da utilizzare può essere scaricato dalla pagina Carica Bilanci al momento della scelta della modalità di inserimento mentre il file xbrl viene di solito generato da apposite applicazioni gestionali o servizi web specializzati nella ricerca dei dati di bilancio (es. Infocamere), è sufficiente importarlo per mezzo dell'apposita utility.
E' possibile inserire bilanci già caricati in altre applicazioni?
Tutte le applicazioni abilitate ad esportare i dati in formato xbrl sono compatibili con Analisiaziende, sarà sufficiente generare il file xbrl ed importarlo successivamente per mezzo dell'apposita interfaccia.
L'xbrl accetato in input è compatibile con gli standard nazionali?
Il formato di xbrl accettato in input è compatibile con la tassonomia rilasciata da xbrl Italia ed è stata testata sull'ultimo aggiornamento disponibile. Evaluation.it monitora costantemente gli aggiornamenti alle tassonomie xbrl ed adatta di conseguenza i propri schemi ad eventuali aggiornamenti.
Quali browser posso utilizzare per accedere ad AnalisiAziende?
AnalisiAziende supporta i principali browser: Internet Explorer, Firefox e Chrome.

Valutazione Azienda

Quali sono le funzioni del modulo Valutazione?
Il modulo valutazione consente di ottenere una stima del valore del capitale economico dell'impresa analizzata applicando il modello dei flussi di cassa scontati e l'Economic Value Added alle stime sull'evoluzione futura dei risultati aziendali.
Cosa è un'analisi prospettica?
Un'analisi prospettica è la simulazione dei risultati futuri di un'impresa per mezzo della stima di alcuni parametri che consentono di determinare i futuri bilanci e stimare così la capacità dell'impresa di generare cash flow e/o extraredditi.
Quali modalità di valutazione sono possibili?
Il modulo valutazione consente di effettuare analisi prospettiche secondo 4 differenti modalità:
- valutazione sintetica sulla base di un tasso di crescita costante stimato dall'utente
- valutazione sintetica con stima dettagliata del tasso di crescita
- valutazione con stima dettagliata del tasso di crescita e del margine lordo
- valutazione analitica con stima di tutti i parametri.
Che strumenti ho a disposizione durante l'elaborazione di un'analisi prospettica?
Il modulo valutazione prevede diverse utility per la compilazione automatica dei dati della previsione: nel caso in cui si scelga la valutazione sintetica vengono inseriti in automatico tutti i parametri reddituali non stimati direttamente dall'utente, con la possibilità per quest'ultimo di decidere se utilizzare quelli dell'ultimo anno di bilancio o una media degli ultimi anni. Nel caso si scelga invece la previsione analitica è presente, per ogni parametro da stimare, un wizard per la compilazione automatica che contiene grafici storici relativi all'azienda e al settore e opzioni per la compilazione automatica dei dati sulla base di formule matematiche e funzioni statistiche predefinite.
Quali informazioni sono mostrate nel report finale di valutazione?
Il report finale di valutazione contiene:
- il risultato della valutazione confrontato col patrimonio netto contabile unitamente ai multipli impliciti della valutazione ed un commento sulla validità delle ipotesi utilizzate
- alcuni grafici di supporto per meglio comprendere l'evoluzione di alcuni parametri chiave (investimenti, politiche finanziarie e redditività futura)
- un prospetto contenente: l'evoluzione dei bilanci prospettici, dei principali indici di bilancio e del calcolo del valore di impresa nei 10 anni successivi all'ultimo bilancio generati sulla base delle ipotesi effettuate
inoltre è presente una tabella con tutti i parametri della valutazione che possono essere modificati in qualsiasi momento dall'utente.
Una volta generato il report è possibile modificare i dati in input?
I dati in input possono essere modificati in qualsiasi momento accedendo alla previsione da Elenco Valutazioni e utilizzando l'apposito wizard oppure modificando i dati direttamente sul report finale.
In quale unità di misura è espressa la valutazione dell'azienda?
La valutazione è espressa nella stessa unità di misura e valuta del bilancio dell'azienda che si sta valutando: ad esempio un bilancio espresso in migliaia di euro avrà una corrispondente valutazione espressa in migliaia di euro.
Cosa è un'analisi di sensitività (sensitivity analysis)?
Un'analisi di sensitività (o sensitivity analysis) permette di verificare come cambia il valore dell'azienda considerata al variare di uno o più parametri oggetto della previsione.
Quanti e quali parametri posso utilizzare nell'analisi di sensitività?
E' possibile utilizzare i parametri: crescita del fatturato, Ebitda margin, rotazione CCN, aliquota ammortamento, rotazione imobilizzazioni, costo del debito e tax rate. Ogni parametro può essere utilizzato singolarmente o in combinazione con un altro in modo da generare una tabella a due dimensioni che mostra gli effetti congiunti delle variazioni dei due parametri sul valore dell'impresa.

Calcolo Rating

Quali sono le funzioni del modulo Rating?
Il modulo Analisi Rating permette di calcolare un rating sintetico e rating specifici relativi all'equilibrio patrimoniale, reddituale e finanziario dell'impresa analizzata effettuando simulazioni sul futuro a partire dai dati storici di bilancio in ottica Basilea 2.
Come viene calcolato il rating?
Analisi Rating effettua simulazioni sulla solidità patrimoniale, reddituale e finanziaria dell'impresa analizzata, effettuando differenti stress test su diversi parametri, ogni valutazione è quindi il risultato di numerose simulazioni sull'evoluzione futura dei bilanci di impresa, le simulazioni sono opportunamente ponderate al fine di ottenere il rating finale.
Come effettuo una analisi del rating?
Per effettuare un'analisi del rating è sufficiente, una volta inseriti i bilanci dell'azienda che si intende analizzare, selezionare la funzione Nuova Analisi rating e scegliere la tipologia di analisi (sintetica o stress test).
Cosa è un'analisi sintetica?
L'analisi sintetica permette con un solo clic di ottenere informazioni sul rating della società analizzata e sul suo equilibrio patrimoniale, reddituale e finanziario futuri. Il sistema effettua in automatico differenti analisi di tipo "stress test" su parametri quali la redditività delle vendite, la gestione del capitale circolante e il costo del debito sulla base della variabilità passata di detti parametri, delle medie del settore di riferimento e delle informazioni fornite attraverso il questionario. I dati delle singole analisi vengono aggregati e ponderati per mezzo di un algoritmo che provvede a fornire il risultato finale visualizzabile sullo schermo (anche in forma grafica) o stampabile su un apposito report.
Come effettuo un'analisi stress test?
Con lo stress test è possibile effettuare simulazioni dell'equilibrio patrimoniale, reddituale e finanziario della società oggetto di analisi a fronte di variazioni peggiorative di alcuni parametri determinanti la redditività di impresa. Per eseguirla è sufficiente selezionare il parametro in base al quale effettuare il test e calibrare l'intervallo di variazione (di default il sistema propone la variabilità che ha mostrato in passato il parametro sulla base dei dati storici di bilancio, di quelli del settore di riferimento e delle informazioni fornite attraverso il questionario).
Quali informazioni sono contenute nel report dell'analisi rating?
Il report dell'analisi rating contiene le seguenti informazioni:
- il risultato dell'analisi in forma grafica sia a livello aggregato che a livello di punteggi delle singole aree (patrimoniale, reddituale, finanziaria)
- i risultati numerici della valutazione
- un commento sulle eventuali criticità rilevate negli stress test delle diverse aree di analisi
inoltre, nel caso di analisi stress test, è presente un prospetto con l'evoluzione dei dati economico finanziari della società nei 10 anni successivi a quelli dell'ultimo bilancio.
In cosa consiste la sensitivity analysis del modulo rating?
A partire dal risultato dell'analisi sintetica è possibile effettuare una Sensitivity Analysis sui parametri che sono stati oggetto di stima verificando, anche da un punto di vista grafico, come varierebbe il rating della società al variare di uno di questi parametri. Per mezzo della sensitivity analysis è quindi possibile simulare quale sarebbe stato il rating della società in presenza, ad esempio, di margini più elevati, di una migliore gestione del circolante o di un aumento di capitale.

Analisi Bilancio

Quali informazioni sono fornite nella scheda sintetica dell'analisi bilancio?
Nella scheda sintetica sono rappresentati i principali indici di bilancio suddivisi per aree di analisi con un 'indicazione grafica del loro livello assunto di anno in anno (verde = nella norma o positivo, giallo = potenziale problema, rosso = negativo).
Come passo dalla scheda sintetica alle schede di dettaglio?
E' possibile passare dalla scheda sintetica alle schede di dettaglio cliccando direttamente sui titoli delle varie sezioni o per mezzo del menù a tendina in alto a destra.
Quali aree necessitano di ulteriori informazioni in input?
Nel caso delle sezioni "Valori pro capite" e "Creazione di valore" per il calcolo di alcuni indicatori è richiesto l'inserimento di informazioni aggiuntive da parte dell'utente (rispettivamente il numero dei dipendenti ed il costo del capitale proprio), questi valori sono impostati inizialmente a 1 e 10% ma possono essere modificati e memorizzati nel sistema.
Quali bilanci posso confrontare?
Analisi Bilancio permette di confrontare i bilanci di due società visualizzando in una sola schermata le principali informazioni per ognuna delle aree di analisi: saranno mostrate sia le informazioni elementari (in formato tabellare) dalle quali sono estratti gli indici di bilancio di volta in volta analizzati che il raffronto grafico tra gli indici di bilancio.

Business Plan

Quale durata temporale è possibile associare ad un Business Plan?
Ogni business plan può essere impostato con una durata compresa tra 2 e 10 anni
E' possibile inserire aziende senza bilanci storici (startup)?
Sì, è sufficiente inserire il nome della società al momento della creazione di una nuova analisi (il capitale sociale andrà indicato in seguito nel piano finanziario)
E' possibile suddividere le voci di ricavo in sottovoci elementari?
Sì, è possibile creare un numero a piacere di voci nelle quali suddividere i ricavi (es. vendita di prodotti, assistenza, manutenzione ecc.)
Quante categorie di dipendenti è possibile monitorare?
Il sistema prevede 3 differenti categorie di dipendenti: dirigenti, impiegati e operai alle quali è possibile assegnare un numero di dipendenti ed un costo medio per dipendente ma è anche possibile dettagliarle ulteriormente distinguendo ad esempio vari livelli all'interno della stessa categoria
Come vengono dettagliati gli investimenti?
Sono previste 3 macrocategorie: investimenti in immobilizzazioni materiali, investimenti in immobilizzazioni immateriali, investimenti in immobilizzazioni finanziarie. Queste categorie sono ulteriormente dettagliate nelle voci elementari previste nel bilancio di esercizio (es. per il primo caso costi di impianto e ampliamento, costi di ricerca e sviluppo ecc.) nel caso in cui l'azienda abbia un bilancio storico espresso in forma estesa (non semplificata)
Come inserisco un bene acquistato in leasing?
Occorre cliccare il pulsante aggiungi leasing nella sezione investimenti e inserire, nella finestra di dialogo che appare, i dati relativi a: anno di erogazione, importo, tasso di interesse applicato, durata del contratto, anticipo e riscatto. I dati relativi ai vari pagamenti previsti saranno inseriti automaticamente nelle relative sezioni.
E' possibile gestire i tempi di pagamento di clienti e fornitori?
Sì, nella sezione gestione CCN del piano finanziario sono disponibili le voci giorni di credito a clienti e giorni di credito da fornitori compilando le quali saranno determinati le relative voci dello stato patrimoniale (crediti vs clienti e debiti vs fornitori), unitamente alla rotazione delle scorte, stimata invece nel piano delle vendite, andranno a determinare il capitale circolante netto dell'azienda.
Come inserisco un nuovo finanziamento ottenuto dalla società?
Inserendo liberamente i dati relativi all'importo ottenuto ed ai relativi rimborsi oppure cliccando il pulsante nuovo finanziamento nel piano finanziario ed inserendo nella finestra di dialogo che appare, i dati relativi a: anno di erogazione, importo, tasso di interesse applicato e durata. I dati relativi al piano di ammortamento previsto saranno inseriti automaticamente nelle relative sezioni.
E' possibile impostare aliquote di imposta differenti rispetto a quelle vigenti?
Sì, nel piano finanziario vengono proposte le aliquote attualmente vigenti (Ires 27,5%, Irap 3,9%) ma se la società aderisce a qualche regime particolare (come quello della trasparenza per il quale la tassazione sul reddito di impresa è prevista solo in capo ai soci) può modificarle liberamente
Come funziona l'esportazione dei dati verso il modulo valutazione?
Una volta terminato il Business Plan sarà sufficiente cliccare sul pulsante Esporta Dati all'interno del report finale; il sistema predisporrà una apposita analisi all'interno del modulo valutazione convertendo i dati del business plan in input compatibili con quanto previsto dal modulo valutazione e compilando/estendendo eventuali dati mancanti (ad es. nel caso in cui la durata del piano sia inferiore ai 10 anni previsti per la valutazione)