Analisi Fondamentale Ferragamo

 Home / Analisi Titoli / Analisi Titolo Ferragamo
Dati Societari

Azioni in circolazione
168,790 mln.

Capitalizzazione
4.300,77 mln. EURO

Pagella
Redditività
Solidità
Crescita
Rischio
Rating
Hold
Profilo Societario

Il Gruppo Ferragamo è attivo nella creazione, produzione e vendita di calzature, pelletteria, abbigliamento, prodotti in seta e altri accessori, nonché profumi, per uomo e donna. La gamma dei prodotti comprende anche occhiali e orologi, realizzati su licenza da operatori terzi. L'offerta della Società si contraddistingue per l'attenzione all'unicità ed esclusività ottenute coniugando uno stile creativo e innovativo con la qualità e l'artigianalità tipiche del Made in Italy. Il Gruppo Ferragamo è presente in 26 Paesi nel mondo attraverso una rete di negozi direttamente gestiti - DOS (c.d. canale retail) che al 31 dicembre 2010 erano pari a 312. Inoltre il Gruppo distribuisce i propri prodotti in 58 Paesi attraverso negozi o spazi monomarca personalizzati gestiti da terzi (TPOS) che, al 31 dicembre 2010, erano pari a 266, nonché attraverso il canale multimarca (complessivamente, il c.d. canale wholesale). Considerando l'intera struttura distributiva, la presenza del Gruppo Ferragamo si estende a 92 Paesi nel mondo.

Andamento titolo

Le azioni Ferragamo fanno parte del paniere Ftse Mib e rientrano nel segmento Blue Chips.
Ferragamo mostra una rischiosità inferiore alla media del mercato (beta minore di 1) che riflette la diversificazione geografica del business e la bassa correlazione dei ricavi al ciclo economico.
Negli ultimi 3 anni il titolo Ferragamo ha registrato una performance del -17,7% inferiore al +11,1% dell'indice Ftse Mib: dopo aver toccato un massimo a fine novembre 2013, con un guadagno del 22,2% rispetto a inizio periodo, il titolo ha seguito un trend negativo nei successivi dodici mesi per tornare a crescere nella prima parte del 2015; da aprile dello stesso anno è iniziata una nuova correzione che sembra tuttora in corso e che ha riportato i prezzi in prossimità dei minimi di periodo.

Dati Finanziari
Voci di bilancio2013var %2014var %2015
Totale Ricavi1.270,185,711.342,707,621.444,98
Margine Operativo Lordo259,9812,68292,9310,68324,23
Ebitda margin20,47----21,82----22,44
Risultato Operativo219,0612,03245,427,82264,60
Ebit Margin17,25----18,28----18,31
Risultato Ante Imposte220,697,83237,985,63251,38
Ebt Margin17,37----17,72----17,40
Risultato Netto159,972,22163,526,69174,45
E-Margin12,59----12,18----12,07
PFN (Cassa)32,6051,4049,35-80,229,76
Patrimonio Netto399,7727,12508,1919,79608,74
Capitale Investito442,4628,63569,1310,72630,17
ROE40,01----32,18----28,66
ROI50,67----44,02----42,78
Commento ai dati di bilancio

Nel triennio 2013-2015 Ferragamo ha mostrato una crescita del fatturato del 13,8% mentre il margine operativo lordo è salito del 24,7% in presenza di un miglioramento dei margini di 2 punti percentuale; in crescita anche il risultato operativo (+20,8% a 264,6 milioni) mentre quello netto è passato da 160 a 174,5 milioni di Euro (+9,1%). La redditività del capitale investito (ROI) è diminuita di circa 8 punti al 42,8% mentre il ROE è passato dal 40% al 28,7%. Si conferma solida la struttura finanziaria con un indebitamento finanziario netto in calo di 22,8 milioni a 9,8 milioni di Euro con un debt to equity passato da 0,08 a 0,02.

Ultimi Sviluppi : nel primo trimestre 2016 i ricavi sono diminuiti dell'1,8% a 321,5 milioni di Euro mentre l'Ebitda è cresciuto del 5,3% a 64,3 milioni; bene anche il risultato operativo che si è attestato a 49 milioni (+4,5%) e il risultato netto di gruppo che raggiunge i 34,4 milioni (+10,2%). La posizione finanziaria netta vede una disponibilità di cassa di 24,8 milioni dall'indebitamento netto di 9,8 milioni di fine 2015.

Comparables
AziendaP/EP/BVDividend Yield %
Ferragamo19,255,902,34%
Tod's18,051,943,66%
Brunello Cucinelli35,946,300,74%
Moncler22,356,870,93%

Commento : tra le principali società quotate in Italia operanti nel settore del lusso Ferragamo è tra quelle più a buon mercato sulla base del rapporto Price/Earnings (Prezzo/Utili) mentre è nella media sulla base del Price/Book Value (Prezzo/Valore Contabile); discreto il rendimento da dividendi, sopra al 2% ed il migliore tra le aziende incluse nel campione.

Plus e Minus

Opportunità : buon posizionamento in Nord America e Giappone

Rischi : rallentamento della crescita nell'area Asia-Pacifico ed effetto cambi negativo

Ultime News

15/11/2016 - Ferragamo: ricavi e margini in calo nei primi 9 mesi

Risultati deboli per Salvatore Ferragamo nei conti dei al 30-09-2016 che evidenziano una diminuzione sia del volume d'affari che dei principali margini operativi. Nel dettaglio i ricavi diminuiscono dello 0,7% a 1013,9 milioni di Euro, stessa variazione per l'Ebitda che si posiziona a 216,1 milioni; giù anche il risultato operativo che passa da 173,6 a 170 milioni (-2,1%) mentre il risultato netto... continua »

03/08/2016 - Ferragamo: ricavi e margini in frenata nel primo semestre

Nei primi sei mesi dell'anno Ferragamo mette a segno una lieve flessione dei ricavi in presenza di margini sostanzialmente invariati sull'anno precedente. Nel dettaglio i ricavi scendono dell'1,7% a 710,2 milioni di Euro, l'EBITDA (margine operativo lordo) è di 166,1 milioni (+0,9% con una marginalità in crescita di 0,6 punti al 23,4%), il risultato operativo raggiunge quota 135,5 milioni (135,6 m... continua »

13/05/2016 - Ferragamo: ricavi in calo ma margini in crescita nel primo trimestre

Flessione dei ricavi a causa del negativo andamento in Europa e Asia ma buona crescita dei margini per Salvatore Ferragamo nei conti dei primi tre mesi dell'anno. Nel dettaglio i ricavi diminuiscono dell'1,8% a 321,5 milioni di Euro mentre l'Ebitda cresce del 5,3% a 64,3 milioni; bene anche il risultato operativo che si attesta a 49 milioni (+4,5%) e il risultato netto di gruppo a 34,4 milioni (+1... continua »

Ipotesi Valutazione e Sensitivity Analysis

Nell'applicazione del metodo dei flussi di cassa scontati e dell'Economic Value Added si sono ipotizzati:
- un tasso di crescita dei ricavi che passa dal 3,5% del 2016 al 4% di lungo periodo;
- margini sulle vendite in miglioramento fino al 24,4% del 2019 ed anni successivi;
- una redditività operativa (ROI) di lungo periodo del 48,5%
Infine si prevede un tax rate stabile al 31% su tutto il periodo di previsione ed un payout in crescita fino al 62%.
I risultati del modello convergono su un valore per azione di 21,96 Euro che tende a crescere (ridursi) di 1,2 Euro per ogni punto in più (in meno) del margine sulle vendite come mostrato nella figura seguente.



Analisi Titolo Ferragamo in formato PDF

I target price e le indicazioni di acquisto contenute in questo articolo sono ottenute per mezzo dell'applicativo Step 3.0 sulla base dei dati di mercato disponibili al giorno dell'analisi e della formulazione di ipotesi sul futuro dei risultati finanziari della società analizzata. Dette indicazioni sono fornite esclusivamente a titolo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento finalizzata a porre in atto transazioni sui mercati finanziari. Qualsiasi decisione di investimento che dovesse essere presa dagli utenti del sito, sulla base delle informazioni qui fornite, è di loro esclusiva responsabilità e deve intendersi assunta in piena autonomia decisionale, sotto la loro responsabilità e a loro esclusivo rischio.