Analisi Fondamentale LVMH

 Home / Analisi Titoli / Analisi Titolo LVMH
Dati Societari

Azioni in circolazione
507,126 mln.

Capitalizzazione
116.562,91 mln. EURO

Pagella
Redditività
Solidità
Crescita
Rischio
Rating
Hold
Profilo Societario

LVMH è uno dei più importanti gruppi attivi nel settore del lusso con un portafoglio di circa 50 marchi di prestigio distribuiti internazionalmente, con 14 miliardi di Euro di fatturato nel 2005, 59.000 dipendenti in tutto il mondo e una rete distributiva di oltre 1.700 punti vendita. Il Gruppo è attivo in cinque aree: -Wine & Spirits con i marchi Moët & Chandon, Dom Pérignon, Ruinart, Veuve Clicquot, Krug, Moët Hennessy Wine Estates, Château d'Yquem, nel settore vini e champagne; Moët Hennessy nel settore cognac. -Fashion & Leather Goods con i marchi Louis Vuitton, Donna Karan, Fendi, Loewe, Celine, Kenzo, Marc Jacobs, Givenchy, Thomas Pink, Pucci, Berluti, Rossimoda e Stefanobi. -Perfumes & Cosmetics con le maggiori case francesi, come Christian Dior, Guerlain, Givenchy e Kenzo. In aggiunta a questi brand il Gruppo detiene BeneFit Cosmetics e Fresh (U.S.A.), Acqua di Parma (Italia), Parfums Loewe (Spagna) e Make Up For Ever (Francia). -Watches & Jewelry con marchi come TAG Heuer, Zenith, Dior Watches, Chaumet, Frede e Omas e De Beers. -Selective retailing distribuzione a viaggiatori internazionali, con i marchi DFS e Miami Cruiseline, e selective retail concepts, con i marchi Sephora e Le Bon Marché.

Andamento titolo

Le azioni LVMH fanno parte del paniere Cac 40 e rientrano nell'indice EuroStoxx 50.
LVMH mostra una rischiosità inferiore alla media del mercato (beta minore di 1) che riflette la diversificazione geografica del business e la bassa correlazione dei ricavi al ciclo economico.
Negli ultimi 3 anni il titolo LVMH ha registrato una performance positiva (+10,2%) rispetto al +4,8% dell'indice EuroStoxx 50: le azioni sono rimaste in una fase laterale, oscillando in una stretta banda di oscillazione fino ad inizio 2015 quando hanno guadagnato il 30% in meno di tre mesi; è seguita una nuova fase laterale durata fino ad agosto dello stesso anno quando è iniziata una correzione che ha portato il titolo a perdere buona parte dei guadagni realizzati fino a quel momento, il titolo è comunque uno dei pochi in positivo da inizio 2016.

Dati Finanziari
Voci di bilancio2014var %2015var %2016
Totale Ricavi30.638,0016,4035.664,005,4337.600,00
Margine Operativo Lordo7.331,0015,658.478,006,689.044,00
Ebitda margin23,93----23,77----24,05
Risultato Operativo5.436,0017,686.397,007,886.901,00
Ebit Margin17,74----17,94----18,35
Risultato Ante Imposte8.378,00-28,745.970,008,416.472,00
Ebt Margin27,35----16,74----17,21
Risultato Netto6.105,00-34,464.001,009,054.363,00
E-Margin19,93----11,22----11,60
PFN (Cassa)4.805,00-11,864.235,00-22,903.265,00
Patrimonio Netto23.003,0012,1525.799,008,1627.903,00
Capitale Investito27.808,008,0030.034,003,7831.168,00
ROE26,54----15,51----15,64
ROI19,55----21,30----22,14
Commento ai dati di bilancio

Nel triennio 2013-2015 LVMH ha mostrato una crescita del fatturato del 22,4% mentre il margine operativo lordo è cresciuto del 15,4% in presenza di una flessione dei margini di 1,4 punti percentuali, crescita dell'8,5% per il risultato operativo mentre l'utile netto è passato da 3,95 a 4 miliardi di Euro (+1,4%). La redditività del capitale investito (ROI) è cresciuta di 3,5 punti al 21,3% mentre il ROE è aumentato di 1,3 punti al 15,5%. L'indebitamento finanziario netto è diminuito di 1,1 miliardi con il rapporto debt to equity che è passato da 0,19 a 0,16.

Comparables
AziendaP/EP/BVDividend Yield %
LVMH20,723,012,43%
Kering20,201,732,75%
Hermes33,819,051,82%
Richemont19,852,222,56%

Commento : nel raffronto con le principali società quotate nel settore del lusso LVMH risulta tra quelle più a buon mercato sulla base del multiplo Price/Earnings (Prezzo Utili) mentre è nella media per quanto riguarda il Price/Book Value (Prezzo/Valore Contabile); il rendimento da dividendi è tra i più elevati delle società incluse nel campione.

Plus e Minus

Opportunità : espansione nei mercati emergenti, acquisizione di nuove società e marchi nel settore del lusso

Rischi : rallentamento della crescita in Cina e nei paesi emergenti in generale, erosione dei margini dovuta alla concorrenza

Ipotesi Valutazione e Sensitivity Analysis

Nell'applicazione del metodo dei flussi di cassa scontati e dell'Economic Value Added si sono ipotizzati:
- un tasso di crescita dei ricavi che passa dal 5,8% del 2016 al 4% di lungo periodo;
- margini sulle vendite in miglioramento al 23,6% nel 2016, al 23,9% nel 2017 e 24% nel 2018 ed anni successivi;
- una redditività operativa (ROI) di lungo periodo del 24,2%
Infine si prevede un tax rate stabile al 31,5% su tutto il periodo di previsione ed un payout in crescita dal 42% al 58%.
I risultati del modello convergono su un valore per azione di circa 163,9 Euro che tende a crescere (ridursi) di 10,1 Euro per ogni punto in più (in meno) del margine sulle vendite come mostrato nella figura seguente.



Analisi Titolo LVMH in formato PDF

I target price e le indicazioni di acquisto contenute in questo articolo sono ottenute per mezzo dell'applicativo Step 3.0 sulla base dei dati di mercato disponibili al giorno dell'analisi e della formulazione di ipotesi sul futuro dei risultati finanziari della società analizzata. Dette indicazioni sono fornite esclusivamente a titolo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento finalizzata a porre in atto transazioni sui mercati finanziari. Qualsiasi decisione di investimento che dovesse essere presa dagli utenti del sito, sulla base delle informazioni qui fornite, è di loro esclusiva responsabilità e deve intendersi assunta in piena autonomia decisionale, sotto la loro responsabilità e a loro esclusivo rischio.