Analisi Fondamentale Pirelli

 Home / Analisi Titoli / Analisi Titolo Pirelli
Dati Societari

Azioni in circolazione
487,991 mln.

Capitalizzazione
7.302,53 mln. EURO

Pagella
Redditività
Solidità
Crescita
Rischio
Rating
Hold
Profilo Societario

Pirelli & C. è una società per azioni, quotata alla Borsa Italiana di Milano dal 1922. Gli pneumatici rappresentano l'asset strategico del gruppo (99% del fatturato nel 2011): Pirelli è leader sull'alto di gamma ed è il quinto operatore mondiale in termini di fatturato. La focalizzazione sulle attività industriali e la trasformazione di Pirelli in una "pure Tyre company" è stata portata a termine nel corso del 2010 con la separazione di Pirelli RE, Pirelli Broadband Solutions ed altri asset non strategici.

Andamento titolo

Le azioni Pirelli fanno parte del paniere FTSE Mib e rientrano nel segmento Blue Chips.
Pirelli mostra una rischiosità inferiore alla media del mercato (beta minore di 1) riflettendo la buona diversificazione geografica dei ricavi.
Negli ultimi 3 anni il titolo Pirelli ha registrato una performance del 66,6% rispetto al +36,5% dell'indice FTSE Mib. Il titolo ha seguito l'indice di mercato piuttosto da vicono fino ad inizio 2015 quando prima le voci poi l'ufficializzazione dell'Opa da parte di ChemChina hanno portato il titolo a superare i 15 Euro, livello sotto il quale è poi sceso nelle ultime settimane.

Dati Finanziari
Voci di bilancio2013var %2014var %2015
Totale Ricavi6.398,47-2,766.222,14-47,543.264,40
Margine Operativo Lordo1.087,515,081.142,79-47,02605,42
Ebitda margin17,00----18,37----18,55
Risultato Operativo791,015,93837,93-46,71446,56
Ebit Margin12,36----13,47----13,68
Risultato Ante Imposte516,88-2,08506,15-37,91314,29
Ebt Margin8,08----8,13----9,63
Risultato Netto306,498,60332,84-40,97196,49
E-Margin4,79----5,35----6,02
PFN (Cassa)1.322,38-25,92979,6669,901.664,43
Patrimonio Netto2.436,597,182.611,506,162.772,33
Capitale Investito4.198,42-3,534.050,1120,794.891,95
ROE12,58----12,75----7,09
ROI21,04----23,33----20,13
Commento ai dati di bilancio

Nel triennio 2012-2014 Pirelli ha registrato una diminuzione del fatturato dell'1,4% mentre il margine operativo lordo è passato da 1063 a 1142,8 milioni di Euro (+7,5%), bene anche il risultato operativo a +7,3% mentre il risultato netto è passato da 398,2 milioni a 332,8 milioni di Euro (-16,4%) a causa dei maggiori oneri finanziari. Gli indicatori di redditività vedono il ROI in crescita di 1,6 punti al 23,3% mentre il ROE è passato dal 16,7% al 12,7%. In calo infine l'indebitamento finanziario netto a 979,7 milioni con un rapporto debt to equity passato da 0,50 a 0,38.

Ultimi Sviluppi : nel primo semestre del 2015 i ricavi sono saliti a 3178,5 milioni di Euro (+6,4%) mentre il risultato operativo è passato da 426,2 a 451,4 milioni con una marginalità in flessione di 0,2 punti; in lieve crescita l?utile netto a 190,8 milioni di euro dai 189,1 milioni del I semestre 2014 (+0,9%) penalizzato da 14,9 milioni di perdite su attività operative cessate. In forte calo infine l?indebitamento finanziario netto a 1664,4 milioni di euro rispetto ai 1935,2 milioni del 30-06-2014.

Comparables
AziendaP/EP/BVDividend Yield %
Pirelli22,802,862,46%
Continental16,153,591,69%
Michelin15,611,692,88%

Commento : nel raffronto coi principali produttori mondiali di pneumatici, Pirelli risulta la società più cara sulla base del rapporto Price/Earnings (Prezzo Utili) mentre è nella media se si considera il Price/Book Value (Prezzo/Valore Contabile); buono il dividend yield vicino al 3% e nella fascia alta delle aziende incluse nel campione.

Plus e Minus

Opportunità : l'integrazione con ChemChina potrebbe far emergere ulteriore valore, una volta terminata l'Opa, grazie alla separazione tra attività industrial e consumer

Rischi : rallentamento dell'economia in Sud America (Brasile in primis) dove il gruppo ha una forte presenza e Cina

Ipotesi Valutazione e Sensitivity Analysis

Nell'applicazione del metodo dei flussi di cassa scontati e dell'Economic Value Added si sono ipotizzati:
- una crescita dei ricavi che passa dal 6% del biennio 2015-2016 al 2% nel lungo periodo;
- margini in crescita dal 18,9% del 2015 al 19,5% del 2017 e seguenti;
- un ROI di lungo periodo del 24%.
Infine si prevedono: un tax rate al 37,5% ed un payout in crescita al 50%.
I risultati del modello convergono su un valore per azione di 17,1 Euro che tende a crescere (ridursi) di 1,3 Euro per ogni punto in più (in meno) del margine sulle vendite come mostrato nella figura seguente.



Analisi Titolo Pirelli in formato PDF

I target price e le indicazioni di acquisto contenute in questo articolo sono ottenute per mezzo dell'applicativo Step 3.0 sulla base dei dati di mercato disponibili al giorno dell'analisi e della formulazione di ipotesi sul futuro dei risultati finanziari della società analizzata. Dette indicazioni sono fornite esclusivamente a titolo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento finalizzata a porre in atto transazioni sui mercati finanziari. Qualsiasi decisione di investimento che dovesse essere presa dagli utenti del sito, sulla base delle informazioni qui fornite, è di loro esclusiva responsabilità e deve intendersi assunta in piena autonomia decisionale, sotto la loro responsabilità e a loro esclusivo rischio.