Analisi Fondamentale Buzzi Unicem

 Home / Analisi Titoli / Analisi Titolo Buzzi Unicem
Dati Societari

Azioni in circolazione
206,061 mln.

Capitalizzazione
4.551,28 mln. EURO

Pagella
Redditività
Solidità
Crescita
Rischio
Rating
Hold
Profilo Societario

Buzzi Unicem è un gruppo internazionale, focalizzato sulla produzione e commercializzazione di cemento, calcestruzzo preconfezionato ed aggregati naturali. Si caratterizza per la forte tradizione nel settore e la visione a lungo termine dell'impresa, con un azionista di maggioranza dedicato a sua volta appoggiato da un gruppo dirigente professionale, alla continua ricerca dell'eccellenza. Il gruppo ha come obiettivo una duratura creazione di valore grazie al know-how industriale, all'efficienza operativa ed all'attenta gestione dei costi. Il gruppo dispone di una capacità produttiva pari a circa 40 milioni di tonnellate di cemento e 16 milioni di metri cubi di calcestruzzo, dislocata in cinque principali aree geografiche. In Italia, Buzzi Unicem è il secondo produttore nazionale, con 10,4 milioni di tonnellate di capacità e 13 stabilimenti; negli Stati Uniti d'America le cementerie sono 11, con una capacità produttiva di circa 10,0 milioni di tonnellate, che pone la società al quarto posto nella locale classifica dei produttori. Inoltre Buzzi Unicem è il secondo operatore in Germania ed il primo in Lussemburgo; nell'area, dispone complessivamente di 10 stabilimenti con 8,2 milioni di tonnellate di capacità. Le 5 cementerie dislocate in Europa Orientale (Polonia, Repubblica Ceca, Ucraina, Russia) possiedono complessivamente 8,1 milioni di tonnellate di capacità. In Messico, la capacità produttiva ha recentemente raggiunto i 5 milioni di tonnellate, suddivisa in 2 cementerie di recentissima costruzione.

Andamento titolo

Le azioni Buzzi Unicem fanno parte del paniere FTSE Mib e rientrano nel segmento Blue Chips.
Buzzi Unicem mostra una rischiosità superiore alla media del mercato (beta maggiore di 1) indice della ciclicità del business, legato agli investimenti nel settore delle costruzioni.
Negli ultimi 3 anni il titolo Buzzi Unicem ha registrato una performance positiva (+33,8%) contro il +1,4% dell'indice FTSE Mib; il titolo ha oscillato senza imboccare una chiara direzione fino a gennaio 2015, quando è inziato un chiaro trend rialzista culminato nei massimi di fine novembre dello stesso anno. Il movimento sembrava essersi interrotto tra gennaio e febbraio 2016 ma la pronta reazione dei due mesi successivi ha riportato le quotazioni nuovamente vicine ai livelli di inizio anno.

Dati Finanziari
Voci di bilancio2013var %2014var %2015
Totale Ricavi2.860,46-8,822.608,144,572.727,22
Margine Operativo Lordo481,16-12,15422,7211,94473,20
Ebitda margin16,82----16,21----17,35
Risultato Operativo149,7619,31178,6847,77264,04
Ebit Margin5,24----6,85----9,68
Risultato Ante Imposte50,26249,46175,6226,48222,12
Ebt Margin1,76----6,73----8,14
Risultato Netto-28,98-515,82120,496,33128,12
E-Margin-1,01----4,62----4,70
PFN (Cassa)1.065,60-0,271.062,73-3,111.029,73
Patrimonio Netto2.374,20-0,512.362,139,202.579,42
Capitale Investito3.822,011,163.866,434,534.041,42
ROE-1,22----5,10----4,97
ROI4,35----5,22----6,53
Commento ai dati di bilancio

Nel triennio 2013-2015 Buzzi Unicem ha mostrato una riduzione del fatturato del 4,7% mentre il margine operativo lordo è sceso dell'1,7% in presenza di margini in crescita di 0,5 punti; netto miglioramento per il risultato operativo (+76,3%) grazie ai minori ammortamenti e svalutazioni mentre il risultato netto è passato da -29 a +128,1 milioni. Gli indicatori di redditività vedono una crescita di 6,2 punti del Roe al 5% mentre il Roi aumenta di 2,2 al 6,5%. Dal punto di vista patrimoniale si registra una diminuzione di 36 milioni dell'indebitamento finanziario netto con il rapporto debt to equity, passato da 0,45 a 0,40.

Ultimi Sviluppi : nel primo trimestre del 2016 i ricavi sono saliti del 5,2% a 540,3 milioni di Euro, il margine operativo lordo è passato da 27,2 a 50,8 milioni (+86,9%) mentre il risultato operativo ha raggiunto quota 4,6 milioni dal rosso di 19,2 milioni del I trimestre 2015; anche l?utile netto è tornato positivo a 3,6 milioni dai -41,5 milioni del 2015.

Comparables
AziendaP/EP/BVDividend Yield %
Buzzi Unicem24,471,200,46%
Italcementineg1,200,00%
Cementir10,710,692,20%

Commento : nel raffronto con le aziende quotate in italia operanti nel settore della produzione di cemento Buzzi Unicem risulta la più cara sia sulla base del rapporto Price/Book Value (Prezzo/Valore Contabile) che del rapporto Prezzo/Utili. Piuttosto basso anche il rendimento da dividendi, inferiore allo 0,5%.

Plus e Minus

Opportunità : buon andamento del mercato in Nord America (dove il gruppo realizza oltre il 40% dei ricavi), consolidamento del settore in Europa

Rischi : difficile contesto economico e politico in Russia ed Ucraina, ripresa ancora lenta in Italia dove i margini sono ancora negativi

Ultime News

10/11/2016 - Buzzi Unicem: margini in crescita nei primi 9 mesi

Ricavi sostanzialmente invariati ma netto miglioramento dei margini per Buzzi Unicem nei primi 9 mesi dell'anno grazie ai minori costi operativi. Nel dettaglio i ricavi salgono dello 0,2% a 1998,5 milioni di Euro, il margine operativo lordo passa da 352,1 a 416,2 milioni (+18,2%) mentre il risultato operativo raggiunge quota 272,4 milioni dai 206,8 milioni dello stesso periodo del 2015; forte cres... continua »

03/08/2016 - Buzzi Unicem: buona crescita di margini e utile

Nel I semestre dell'anno Buzzi Unicem ha registrato una crescita dei ricavi dell'1,9% a 1261,3 milioni di Euro mentre il margine operativo lordo è salito a 222,5 milioni (+33,5%), in crescita anche il risultato operativo (da 70,1 a 129 milioni) mentre a livello di risultato netto si registra un utile di 90,3 milioni più che raddoppiato dai 34,9 milioni del primo semestre 2015. L'indebitamento fina... continua »

06/05/2016 - Buzzi Unicem: ricavi e margini in crescita nel I trimestre

Buona crescita dei ricavi e netto miglioramento dei margini per Buzzi Unicem nei primi 3 mesi dell'anno con un ritorno all'utile anche se contenuto. Nel dettaglio i ricavi salgono del 5,2% a 540,3 milioni di Euro, il margine operativo lordo passa da 27,2 a 50,8 milioni (+86,9%) mentre il risultato operativo raggiunge quota 4,6 milioni dal rosso di 19,2 milioni del I trimestre 2015; torna infine po... continua »

Ipotesi Valutazione e Sensitivity Analysis

Nell'applicazione del metodo dei flussi di cassa scontati e dell'Economic Value Added si sono ipotizzati:
- una crescita dei ricavi al 4% nel 2016 che sale al 6% nel biennio successivo per scendere gradualmente al 2% di lungo periodo;
- margini sulle vendite in miglioramento al 19% nel 2016 fino al 21,5% del 2019 e seguenti;
- una redditività operativa (ROI) di lungo periodo del 12,4%.
Infine si prevedono un tax rate in diminuzione al 35% ed un costo del debito in calo al 5%.
I risultati del modello convergono su un valore per azione di circa 18,2 Euro che tende a crescere (ridursi) di 1,4 Euro per ogni punto in più (in meno) del margine sulle vendite come mostrato nella figura seguente.



Analisi Titolo Buzzi Unicem in formato PDF

I target price e le indicazioni di acquisto contenute in questo articolo sono ottenute per mezzo dell'applicativo Step 3.0 sulla base dei dati di mercato disponibili al giorno dell'analisi e della formulazione di ipotesi sul futuro dei risultati finanziari della società analizzata. Dette indicazioni sono fornite esclusivamente a titolo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento finalizzata a porre in atto transazioni sui mercati finanziari. Qualsiasi decisione di investimento che dovesse essere presa dagli utenti del sito, sulla base delle informazioni qui fornite, è di loro esclusiva responsabilità e deve intendersi assunta in piena autonomia decisionale, sotto la loro responsabilità e a loro esclusivo rischio.