Analisi Fondamentale Generali

 Home / Analisi Titoli / Analisi Titolo Generali
Dati Societari

Azioni in circolazione
1559,884 mln.

Capitalizzazione
22.758,71 mln. EURO

Pagella
Redditività
Solidità
Crescita
Rischio
Rating
Strong buy
Profilo Societario

Il Gruppo Generali è una delle più importanti realtà assicurative e finanziarie internazionali. Il Gruppo ha come capofila Assicurazioni Generali S.p.A., leader tra le compagnie assicurative italiane, fondata a Trieste nel 1831. Da sempre caratterizzate da una forte proiezione internazionale e oggi presenti in 40 paesi, le Generali hanno consolidato la propria posizione tra i maggiori gruppi assicurativi mondiali, acquistando una crescente importanza sul mercato europeo occidentale, principale area di operatività, collocandosi ai primi posti in Germania, Francia, Austria, Svizzera nonché in Israele. Nel corso degli ultimi anni, il Gruppo ha ricostituito una significativa presenza nei Paesi dell'Europa centro-orientale e ha cominciato a svilupparsi nei principali mercati dell'Estremo Oriente, tra cui la Cina e l'India. Nell'ultimo decennio, il Gruppo ha inoltre ampliato il proprio campo d'azione dal business assicurativo all'intera gamma dei servizi finanziari e di risparmio gestito.

Andamento titolo

Le azioni Generali fanno parte del paniere FTSE/Mib e rientrano nel segmento Blue Chips
Generali mostra una rischiosità inferiore a quella del mercato (beta minore di 1) che riflette la diversificazione geografica delle attività.
Negli ultimi 3 anni il titolo Generali ha registrato una performance del -1,2% rispetto al +12,6% dell'indice FTSE Mib; il titolo ha seguito abbastanza da vicino l'andamento del mercato fino al massimo di marzo 2015 (+44,2% da inizio periodo) seguito da un trend discendente durante il quale ha perso progressivamente contatto con l'indice.

Dati Finanziari
Voci di bilancio2014var %2015var %2016
Premi emessi64.322,006,5168.507,00-4,6165.352,00
in % su totale ricavi76,32----77,72----79,67
Utili da Investimenti16.164,00-6,8415.059,00-11,3713.347,00
in % su totale ricavi19,18----17,08----16,27
Altri ricavi3.798,0020,544.578,00-27,373.325,00
in % su totale ricavi4,51----5,19----4,05
Risultato Ante Imposte2.885,0016,813.370,00-6,323.157,00
in % su totale ricavi3,42----3,82----3,85
Utile di Esercizio1.852,0021,922.258,00-0,842.239,00
in % su totale ricavi2,20----2,56----2,73
Patrimonio Netto24.185,002,1624.708,003,8925.668,00
Totale Impieghi406.009,004,75425.301,004,21443.212,00
ROE7,66----9,14----8,72
Commento ai dati di bilancio

Nel triennio 2013-2015 Generali ha registrato una crescita dei premi emessi del 12,7% mentre gli altri ricavi sono aumentati del 45,5% e l'utile da investimenti è passato da 16,96 a 15,06 miliardi (-11,2%). Buona crescita per l'utile ante imposte a +16,9% mentre l'utile è passato da 2142 a 2258 milioni di Euro (+5,4%); la redditività del capitale proprio (ROE) è scesa di quasi un punto passando dal 10% al 9,1%.

Comparables
AziendaP/EP/BVDividend Yield %
Generali9,850,855,61%
Allianz9,681,015,21%
Axa8,780,725,41%

Commento : tra le principali compagnie assicurative europee Generali risulta quella più cara sulla base sia del rapporto Price/Earnings (Prezzo Utili) mentre è nella media se si guarda al Price/Book Value (Prezzo/Valore Contabile); il rendimento da dividendi è invece il più elevato tra le società incluse nel campione.

Plus e Minus

Opportunità : buoni progressi sul fronte del miglioramento dell'efficienza operativa e alti livelli di solidità patrimoniale che consentiranno la distribuzione di dividendi crescenti

Rischi : il prolungarsi della fase di tassi bassi potrebbe comprimere il rendimento medio degli investimenti con effetti negativi sulla redditività complessiva

Ultime News

16/03/2017 - Generali: nel 2016 migliorano risultato operativo e utile

Generali chiude il 2016 con un miglioramento dei risultati sia nel ramo danni che nel vita e mette a segno un incremento dell'utile del 2,5% sul 2015; nel dettaglio i premi emessi sono diminuiti del 3,9% a 70,5 miliardi di Euro, il risultato operativo è di 4,8 miliardi (+0,9%) mentre l'utile netto si attesta a 2081 milioni dai 2030 milioni del 2015. Al miglioramento dei risultati ha contribuito si... continua »

10/11/2016 - Generali: risultati in miglioramento nel terzo trimestre

Crescita del 7,3% per il risultato operativo di Generali nel terzo trimestre dell'anno ma risultati complessivamente in calo nei nove mesi a causa della performance negativa registrata nel primo semestre. Nel periodo gennaio-settembre i premi emessi nel ramo vita scendono a 36,5 miliardi (-4,5%) a fronte di un risultato operativo stabile a 2,3 miliardi mentre nel ramo danni si assiste ad una cresc... continua »

29/07/2016 - Generali: utile semestrale a 1,2 miliardi

Risultato operativo e utile netto in calo per Generali nei primi sei mesi dell'anno ma conferma della solidità patrimoniale e della politica di maggiore remunerazione degli azionisti: nel dettaglio il segmento vita vede una diminuzione dei premi emessi del 3,5% a 25,8 miliardi con un risultato operativo di 1,65 miliardi (-3,5% sul I semestre 2015) mentre il ramo danni consuntiva un risultato opera... continua »

Ipotesi Valutazione e Sensitivity Analysis

Nell'applicazione del metodo del dividend discount model e dell'excess return si sono ipotizzati:

- una crescita dei premi emessi al 2% su tutto il periodo di previsione;
- una crescita degli altri ricavi che passa dal 2% del 2016 al 4% di lungo periodo;
- un'incidenza degli oneri tecnici in calo al 78,25%;
- un'incidenza delle spese gestionali costante al 17,6%;
- una redditività degli investimenti del 3,5%;

Infine si prevedono un tax rate stabile al 33% ed un payout in progressiva crescita al 62%; i risultati del modello convergono su un valore per azione di 18,1 Euro che tende a crescere (ridursi) di 1 Euro per ogni punto in più (in meno) del tasso di rendimento degli investimenti come mostrato nella figura seguente.



Analisi Titolo Generali in formato PDF

I target price e le indicazioni di acquisto contenute in questo articolo sono ottenute per mezzo dell'applicativo Step 3.0 sulla base dei dati di mercato disponibili al giorno dell'analisi e della formulazione di ipotesi sul futuro dei risultati finanziari della società analizzata. Dette indicazioni sono fornite esclusivamente a titolo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento finalizzata a porre in atto transazioni sui mercati finanziari. Qualsiasi decisione di investimento che dovesse essere presa dagli utenti del sito, sulla base delle informazioni qui fornite, è di loro esclusiva responsabilità e deve intendersi assunta in piena autonomia decisionale, sotto la loro responsabilità e a loro esclusivo rischio.