Analisi IPO Aeffe

 Home / Analisi IPO / Analisi IPO Aeffe
Offerta IPO

Nr. azioni offerte
34,8 mln.

Intervallo di prezzo
4,1 - 5,4 Euro

Lotto minimo
800 azioni

Pagella
Redditività
Solidità
Crescita
Rischio
Range prezzo valutazione del titolo
Profilo Societario

Il Gruppo Aeffe opera a livello internazionale nel settore della moda e del lusso ed è attivo nella creazione, nella produzione e nella distribuzione di un'ampia gamma di prodotti. L'attività di Aeffe si suddivide, sulla base delle diverse linee di prodotti e marchi che ne compongono l'offerta, in due segmenti: (i) prêt-à-porter (che include, le linee di prêt-à-porter, lingerie, beachwear, homewear e loungewear); e (ii) calzature e pelletteria.

Analisi IPO

Aeffe impiegherà il ricavato dell'aumento di capitale collegato all'IPO per realizzare un rafforzamento della propria posizione finanziaria e patrimoniale e per finanziare la realizzazione del piano di investimenti attualmente allo studio e della propria strategia di sviluppo.

Dati Finanziari
Voci di bilancio2015var %2016var %2017
Totale Ricavi274,044,92287,5110,07316,46
Margine Operativo Lordo19,3430,2525,2045,1636,57
Ebitda margin7,06----8,76----11,56
Risultato Operativo5,8871,4110,09125,0222,70
Ebit Margin2,15----3,51----7,17
Risultato Ante Imposte2,85192,048,33127,2918,94
Ebt Margin1,04----2,90----5,98
Risultato Netto1,71156,114,38162,7611,50
E-Margin0,62----1,52----3,63
PFN (Cassa)80,54-26,1159,51-14,9850,59
Patrimonio Netto149,6312,33168,076,17178,44
Capitale Investito236,72-1,17233,940,43234,95
ROE1,14----2,60----6,45
ROI2,56----4,43----9,91
Commento ai dati di bilancio

Nel triennio 2004-2006 Aeffe ha registrato un incremento del fatturato del 3,4% circa mentre il margine sulle vendite (MOL) è cresciuto del 15,4% grazie ad un miglioramento dei margini di circa 1,4 punti; il risultato operativo è cresciuto ad un ritmo ancora maggiore con un +59,8% (passando da 16,5 a 26,4 milioni di Euro) mentre l'utile è aumentato del 52,8% a 8,5 milioni di Euro. Nel periodo in questione gli indicatori di redditività mostrano buoni progressi per il ROI che passa dal 7,8% al 12,1% mentre il ROE si mantiene sostanzialmente stabile sopra quota 8%. A livello patrimoniale si registra una diminuzione del rapporto di indebitamento (debt to equity) che passa da 2,3 a 1,1.

Ipotesi Valutazione e Sensitivity Analysis

Per la valutazione di Aeffe sono state formulate le seguenti ipotesi:

- tasso di crescita dei ricavi decrescente dal 12% del 2007 e 2008 al 10% nel biennio successivo ed in progressiva diminuzione fino al 5% di lungo periodo;
- margini lordi sulle vendite in miglioramento al 17% nel 2007 e 17,5% nel 2008 fino a raggiungere un massimo di 18,5% nel 2010 ed anni successivi;
- tasso di rotazione delle immobilizzazioni in leggero miglioramento nel biennio 2007-2008 (con una redditività del capitale investito di lungo periodo del 21,2% circa);
- tax rate in diminuzione al 44% di lungo periodo

Il risultato del metodo secondo i flussi di cassa scontati - Eva si situa su un valore di 4,36 Euro (nella parte bassa della forchetta di prezzo) tuttavia, ipotizzando un diverso andamento dei margini, si giunge a risultati che vanno da 5,3 Euro (ipotesi ottimistica) a 3,42 Euro (ipotesi pessimistica) come evidenziato nell'immagine seguente (nella quale la linea rossa rappresenta il valore medio dell'intervallo di prezzo).



Analisi IPO Aeffe in formato PDF

I target price e le indicazioni di acquisto contenute in questo articolo sono ottenute per mezzo dell'applicativo Step 3.0 sulla base dei dati di mercato disponibili al giorno dell'analisi e della formulazione di ipotesi sul futuro dei risultati finanziari della società analizzata. Dette indicazioni sono fornite esclusivamente a titolo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento finalizzata a porre in atto transazioni sui mercati finanziari. Qualsiasi decisione di investimento che dovesse essere presa dagli utenti del sito, sulla base delle informazioni qui fornite, è di loro esclusiva responsabilità e deve intendersi assunta in piena autonomia decisionale, sotto la loro responsabilità e a loro esclusivo rischio.